Costo Occhiali Ray Ban Da Sole

Dopo anni e anni, ritorna accanto a Redford ne Il vento del perdono (2005) e affianca Michael Caine nel dark Batman Begins (2005), in Il cavaliere oscuro (2008) e in Il cavaliere oscuro Il ritorno (2012), tornando con Spacey per Edison City e con Willis in Slevin Patto criminale (2006). Proprietario della casa di produzione cinematografica Revelation Entertainment, recita accanto a Danny DeVito in 10 Items or Less (2006), al grande Jack Nicholson in Non è mai troppo tardi (2008) e all’atipico Terence Stamp in Wanted (2008). Nel 2011 è uno dei protagonisti dell’action movie Red, accanto a Bruce Willis e John Malkovich.

Da diciassette anni. Che sarebbe poco, se si fa il paragone con la latitanza di Provenzano, durata 43 anni. Le dico chiaro e tondo che alla latitanza di 17 o di 43 anni io non ci credo, voglio dire evidente che ha delle complicit nello Stato, tanto pi che questi mafiosi, quando poi li prendono, si scopre che stavano inguattati a casa loro.

Cerca un cinemaL’estate di Kikujiro è un film sul significato della maternità e della paternità, sul rapporto tra la chiusura della solitudine e l’apertura della relazione con l’altro da sé, sul senso del comico, del riso, del gioco. una rielaborazione del classico canovaccio del road movie basato sull’incontro e sul progressivo accostamento tra un bambino e un adulto. Illustra come l’infanzia possa essere un modo di guardare, pensare e vivere la realtà, una forma mentale che permette di rendere la vita più libera e piena.

Nasce la DiCaprio mania! L’attore risplende nello scontro con l’antagonista romantico Billy Zane e con la madre della sua amata interpretata da Frances Fisher (che vorrebbe per la figlia altolocata un matrimonio di interesse e non d’amore); rifulge accanto all’inaffondabile Molly Brown Kathy Bates che vede in quel ragazzo squattrinato se stessa; così come riluce accanto ad altri attori come Ioan Gruffudd e David Warner, ma ancora di più vive negli occhi di Gloria Stuart e di Kate Winslet, alias Rose. Undici Oscar, ma nessuno per DiCaprio che viene candidato ai Golden Globe, ma non vince e invece si porta a casa il premio più vicino al suo pubblico: l’MTV Movie Award come miglior attore protagonista.I grandi rifiuti e la carriera hollywoodianaDiventato grande amico di Kate Winslet, ma anche di Lukas Haas, Kevin Connolly e Vincent Gallo, è nel pieno della DiCaprio mania che l’attore denuncia la rivista PLAYGIRL per aver pubblicato delle sue fotografie di nudo frontale mentre si trovava in spiaggia con degli amici. Al di là di questo, si mette al servizio di Woody Allen nel sottovalutato Celebrity (1998) con Kenneth Branagh, dove fa addirittura il verso a se stesso e al suo mito di attore scalcinato e scavezzacollo, passando al più ordinario La maschera di ferro (1998) con Gérard Depardieu e John Malkovich, uscendone come un Razzie Award per la peggiore coppia del grande schermo (non per niente interpretava i due nobili gemelli del romanzo di Dumas).

Be First to Comment

Lascia un commento