Novita Ray Ban

Prima ancora di instillarsi come un potente veleno in tutti i thriller e gli horror della storia del cinema, Edgar Allan Poe ha dato vita al romanzo giallo così come ancora oggi lo conosciamo. Dando un’interpretazione macabra e fantasiosa a quegli ultimi giorni avvolti nel mistero che ne hanno preceduto la morte, The Raven utilizza un espediente metaletterario non dissimile da quello messo in gioco da Shakespeare in Love: trasformare uno scrittore realmente esistito in un personaggio delle sue opere. Ma più che essere un raffinato esercizio stilistico di cultura letteraria, The Raven è un “serial thriller” che gioca con la fantasia di Poe unicamente come pretesto per realizzare una catena di sanguinosi delitti e costruirci attorno un racconto del mistero.

Nel 2013 è protagonista insieme a Ryan Gosling del film di Derek Cianfrance Come un tuono e torna a vestire i panni di Phil in Una notte da leoni 3. Inoltre è tra gli interpreti dell’atteso film di Ridley Scott The Counselor e del nuovo film di David O. Russell American Hustle L’apparenza inganna, ruolo che gli regala nomination come miglior attore non protagonista ai BAFTA, ai Golden Globes e agli Academy Awards 2014.La grande prova di attore in American SniperNel 2014 interpreta Chris Kyle, il cecchino considerato una leggenda negli USA, in American Sniper diretto da Clint Eastwood.

John Godey, Nome d’arte di Morton Freedgood, è nato a Brooklyn, New York, nel 1912. Laureatosi al City College, Godey ha visto diversi articoli e racconti pubblicati su Cosmopolitan, Collier’s, Esquire e altre riviste, mentre lavorava a tempo pieno nell’industria cinematografica a New York negli anni quaranta. Ha occupato posizioni importanti alla United Artists, alla 20th Century Fox e alla Paramount, prima di decidere di concentrarsi sulla scrittura, mentre intanto continuava a lavorare part time per l’industria del cinema.

Passa molto tempo su Facebook. normale per essere una ragazza di 13 anni. Ma lei è un’adolescente particolare perché condivide le foto e le storie di cani. Svampito ma non sterile questo titolo nipponico è impossibile, come da copione, da inquadrare in un genere preciso. Il filone a cui può essere assimilato è quello della sterminata cultura dei manga, nel particolare si possono individuare connessioni con la celebre serie Tank Girl. Mimiko è una stralunata ragazza che vive secondo gli ideali del rococò, ha un innato talento per il ricamo e spende tutti i soldi scuciti al padre, commerciante di marche tarocche, in costosissimi vestiti di pizzo ricamati.

Be First to Comment

Lascia un commento