Occhiali Ray Ban Sole

Peccato, nonostante i riconoscimenti ricevuti, trovo sia un davvero mancata. Questo film è la conferma che è uno che l’horror lo conosce, ne conosce i meccanismi, e sa adottare i classici temi con uno sfondo iniziale più da horror adolescenziale creando un lm potentissimo. Questo film è la conferma che è uno che l’horror lo conosce, ne conosce i meccanismi, e sa adottare i classici temi con uno sfondo iniziale più da horror adolescenziale creando un lm potentissimo.

Sessant’anni dopo Scott Derrickson recupera un classico della fantascienza anni Cinquanta aggiornandolo alla mutata condizione politica e ambientale. L’alieno Klaatu è interpretato questa volta da Keanu Reeves che, dopo aver incarnato lo spirito disincarnato di Neo, l’Eletto di Matrix, e raggiunto l’immortalità tecnologica nel cinema virtuale dei fratelli Wachowski, assume sembianze umane e acquista finalmente un corpo di carne e sangue. Ancora una volta l’attore riconferma il suo essere “soglia”, luogo di transito tra un entrare e un uscire, tra un mondo reale e uno solo sognato o ipotizzato.

L’anno successivo, a fianco della stessa attrice, dà un’ottima prova in E le stelle stanno a guardare di C. Reed. Recita in diversi altri film finché la guerra non lo allontana per un anno dall’attività artistica. Oppure il suo era un tentativo umoristico?Un p di rispetto per i gusti semplici, pregoHo cercato il tuo nome un film che mi ha davvero colpito, lo so, pu essere visto come la classica commedia americana dove tutto va bene, ma dietro c ben altro.Logan un soldato qualunque che grazie ad una foto trovata nel nulla scampa alla morte, nella foto c una ragazza Beth di cui lui non conosce l ma che destinata a diventare il suo angelo custode.Lui fa di tutto per trovarla e ringraziarla di avergli concesso di vivere, e da qu iniziano una serie di eventi che porteranno i due a svelare i segreti pi profondi nascosti nei loro animi.Logan un soldato qualunque che grazie ad una foto trovata nel nulla scampa alla morte, nella foto c una ragazza Beth di cui lui non conosce l ma che destinata a diventare il suo angelo custode.Lui fa di tutto per trovarla e ringraziarla di avergli concesso di vivere, e da qu iniziano una serie di eventi che porteranno i due a svelare i segreti pi profondi nascosti nei loro animi. Ecco perche colgo nel film appena visto una vena di serieta nell il codice di sentimenti che non sono per tutti, e quindi non nel DNA della Gandolfi. Chi ha spirito critico ben comprende che il buon fine del film un po forzato circa la vittoria dei sentimenti e la redenzione del cattivo.

Be First to Comment

Lascia un commento